B/N =

abbreviazione per la stampa in bianco e nero.

Bandiera destra

L’allineamento al lato destro della colonna del testo, che viene lasciato scorrere liberamente a sinistra: è una composizione non giustificata. Vedi anche Giustificazione.

Barbe

Riccioli di metallo che si producono sulla lastra a seguito dell’incisione col bulino o a puntasecca. Solitamente nel bulino vengono asportate con un raschietto, mentre nella puntasecca si tende a lasciarle poiché conferiscono un effetto sfumato al segno stampato.

Benzene

Molecola organica aromatica insatura presente nel petrolio utilizzata come solvente. Quest’ultimo utilizzo è in costante diminuzione in conseguenza della sua sospetta cancerogenicità

BIANCA

Lato del foglio di macchina stampato per primo. In uno stampato a ottavo la bianca costituisce le pagine 1-4-5-8; in un sedicesimo le pagine 1-4-5-8-9-12-13-16; in un trentaduesimo le pagine 1-2-7-8-9-10-15-16-17-18-24-25-26-27-31-32. Le altre pagine sono sul secondo lato del foglio, chiamato volta.

BICOLORE/QUATTRO COLORI

Macchina per la stampa a due/quattro colori con un solo passaggio (stampa tipografica, offset, rotocalco).

Bicromia

riproduzione a mezzatinta in due colori di un originale in bianco e nero.

Biffatura

Segni trasversali profondi realizzati sulla matrice alla fine della tiratura per impedire che altri esemplari vengano stampati oltre a quelli dell’edizione. La punzonatura è la stessa cosa, si utilizza un punzone sui quattro angoli.

Bilateralità

caratteristica che denota una differenza nell’aspetto e nella stampabilità tra il lato feltro e il lato tela della carta.

Biossido di titanio

pigmento ottenuto da minerali del titanio, formato da piccole particelle di collanti, capaci di conferire opacità e brillantezza quando viene aggiunto alla carta in fase di fabbricazione.

Bisellatura

Smussatura dei bordi della matrice. Permette una stampa senza danni per la carta e i feltri.

Bitmap

I punti (pixel) che formano un’immagine digitale. I caratteri digitali (font) possiedono una gabbia di punti per la visualizzazione a video lievemente diversa a seconda dei corpi. Questi file bitmap sono a bassa risoluzione e devono essere accompagnati da dei file PostScript ad alta risoluzione per ottenere una resa in stampa di alta qualità.

BMP

Windows Bitmap (.bmp) E’ il formato immagine comunemente utilizzato da molti programmi di grafica in ambiente Windows. Sono previste varieprofondità di bit, diversi gradi di compressione senza perdite e il canale alpha. è una “mappa dei bit”, cioè una ricostruzione per punti di un’immagine sullo schermo o da una stampante. E’ strettamente legata alla risoluzione del monitor o della stampante.

BOZZA

Stampa di controllo di un documento in fase di realizzazione. Su questa vengono inserite le eventuali aggiunte dell’autore e corretti gli eventuali errori del compositore.

BOZZETTO

Primo schizzo di un disegno o di un annuncio pubblicitario, sul quale è già indicato l’ingombro del testo ed, eventualmente, la headline.

BROSSURA

è il sistema più economico di legatura (allestimento) di una pubblicazione. Le segnature (ottavi, sedicesimi, trentaduesimi, ecc.) vengono incollate nell’interno del dorso di una copertina e poi rifilate sui tre lati. Può essere fresata (prima dell’incollatura le segnature vengono raccolte e tagliate con una fresa al alto della piega; permette una maggiore penetrazione della colla) o a filo refe (le segnature vengono cucite al centro con un filo di refe e poi incollate). Il primo tipo è di fattura più rapida ed economica, il secondo resiste di più all’usura.

BUCO DI STAMPA

Difetto di stampa ove l’inchiostro non è stato trasferito al supporto causando una mancanza nell’immagine o nel testo.

Bulino

Strumento di acciaio affilato di sezioni diverse : quadrata, triangolare, a losanga, ecc…, che incide la lastra asportando direttamente il metallo. L’altra estremità è infissa in un’impugnatura di legno a forma di mezza sfera che si adatta alla mano dell’incisore, permettendogli di conferire con il palmo della mano una spinta costante e di esercitare contemporaneamente una pressione con l’indice sul ferro.

G. Canale & C. S.p.A.

G. Canale & C. offre ai clienti l’esperienza e la competenza di un secolo di lavoro nella carta stampata e nella realizzazione di progetti editoriali.

Grazie ai nuovissimi impianti di stampa offset rotativa e a foglio, di confezione brossura e cartonato, e al dipartimento multimediale per l’offerta di nuovi servizi, il Gruppo G. Canale & C. dà garanzia di massima competitività produttiva e di alta professionalità nell’applicazione delle nuove tecnologie.

Due unità produttive in Italia e una in Romania a Bucarest, garantiscono le esigenze editoriali e di comunicazione dei clienti nazionali e internazionali.

 

Printed at G.Canale & C.

elle-g-canale

New business

canale pop